Osteopatia Biodinamica e Tridimensionale | Osteopatia Biodinamica
15255
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15255,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Osteopatia Biodinamica

Potremmo definire l’Osteopatia come la scienza di tutti i movimenti umani e delle relative motivazioni (sia Originarie che adattative), che si coniuga con l’arte del tocco manuale consapevole e “differenziale”.

 

L’Osteopata si incarica di:

  • Percepire tutti i livelli del Movimento e le relative appartenenze ( organo, viscere, muscolo, aponevrosi, sacca, nervo, ecc.);
  • Selezionare ciascuno di essi e provvedere a far ripercorrere l’itinerario perfetto alla struttura in disfunzione così da
  • Ritrovare l’Accordo con il Programma Originario che ha dettato tutti gli schemi fondamentali.

 

Il risultato di tutto ciò sta nel ricondurre struttura e funzione all’armonia con le Leggi del Respiro Primario del Soffio di Vita che ha dettato la forma.

L’Osteopata ha il compito di creare spazio laddove sia ridotto o inesistente o in disfunzione, perchè la vita entri nella materia nel miglior modo possibile.

Osteopatia-Biodinamica-ballerina-movimento1

Movimento, Respiro di Vita ed Energia

 

Movimento – Bio Meccanica

Il Movimento, la Postura e tutto ciò che li rende possibili, appartengono all’aspetto “Meccanico” della VITA, ovvero alla componente Bio Meccanica = La Meccanica dell’Essere Vivente.

 

Respiro – Bio Cinetica

Il Respiro di Vita (Breath of Life) concerne la Bio Cinetica (termine coniato da Erich Blechschmidt), la quale accompagna e stabilisce via via nella materia il percorso da embrione a feto, da “proceritas” a “turgor” etc, nell’avvicendarsi delle fasi cataboliche e anaboliche della Vita secondo il PRINCIPIO RESPIRATORIO ORIGINALE.

 

Energia – Biodinamica

L’Energia di ciascuno di noi è un “frattale” (come un composto destabilizzato e poi ricompreso… Comunque “relativo”) di quell’ENERGIA ASSOLUTA che è Dominio della Biodinamica.

 

La tridimensionalità

Le tre componenti (materia strutturata e vivente, Anima fluidica che la fa muovere e Energia che la Induce ad aderire alla Perfezione che l’ha delineata) convivono, come infatti si sovrappongono la VITA ORIGINALE sull’Anima Vitale per dinamizzare la materia. Ciò crea un TUTT’UNO tridimensionale, come tre Matrioske concentriche.

 

Il “MOVIMENTO oltre il movimento” è la Vibrazione Universale e dà luogo alla SINTONIA che è anche la fonte dell’accordo relativo (per esempio quello che si crea tra le persone di un gruppo sottoposto a una certa stimolazione sonora o visiva) che prende il nome di Risonanza.